INCONTRO DEGLI OPERATORI DELLA CASA

24th giu 2016
campertogno 24 giugno 2016

Il 24 Giugno a Campertogno (VC) c’è stato l’incontro annuale degli operatori della Casa di Accoglienza “Casa della Mcampertogno 24 giugno 2016amma e del Bambino” di Borgosesia. Presenti anche il sindaco dottor Paolo Vimercati ed il parroco don Marco Barontini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito e/o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento, utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. In questo sito non vengono utilizzati cookies di profilazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

casa di accoglienza; casa famiglia, comunità, casa, accoglienza, casa accoglienza borgosesia, casa accoglienza, case, mamma, mamme, mamma in attesa, bambino, minori, ragazze madri, famiglia, borgosesia, san giuda, casa d'accoglienza, cmb, c.m.b., case di accoglienza, gravidanza, gestanti, san giuda taddeo, bambini, centro, piemonte, vercelli, italia, italy, centro di accoglienza, comunità mamma bambino, comunità genitore bambino, C.G.B., parto, partorire, community, houses, house, home, hospitality, pregnancy, expectant women, expectant woman, child, children, saint jude, house, houses of hospitality, pregnant women, pregnant woman, pregnant, delivery, childbirth, aborto, abortion, donne vittime di violenza